Il più antico premio giornalistico italiano

Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

In Evidenza

Scoprite i vincitori dell’edizione 2014 de Il Premiolino. Il gusto della Sincerità, il premio giornalistico più antico e prestigioso d’Italia e promosso per il nono anno consecutivo da Birra Moretti.

Il Premiolino è il premio giornalistico più antico e prestigioso d’Italia. Ogni anno viene consegnato a una selezione di giornalisti distintisi, oltre che per l’impegno professionale, per aver difeso l'indipendenza delle opinioni e la libertà di stampa da qualsiasi condizionamento.

La Giuria de Il Premiolino, da sempre, raccoglie nomi di assoluto rilievo del giornalismo italiano. Da Enzo Biagi, primo presidente di giuria, fino ai 18 componenti attuali, è composta da professionisti riconosciuti e molto stimati.

Dalle edizioni storiche de Il Premiolino fino a quelle più recenti, una raccolta di foto e video che racchiude volti e ricordi di una serata sempre emozionante.

Ad aggiudicarsi il Premio Birra Moretti per la Diffusione della Cultura Alimentare nel 2014 è Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose.

Basta scorrere anche velocemente l’albo d’oro per rendersene conto: da oltre 50 anni Il Premiolino viene assegnato alle eccellenze del giornalismo italiano. È anche per questo che non passa mai di moda e continua ad essere un riconoscimento particolarmente ambito.

Sito internet realizzato da by idna  
Agenzia di Comunicazione Pisa     
idna.it